Ciao ragazzi !

Ciao ragazzi !

Ciao ragazzi !

benvenuti al sito web “italiani a Malaga“, nato con l’idea di far conoscere, aiutare e aggregare tutti gli italiani e non solo che vivono o hanno idea di venire qua a Malaga e la Sua gran provincia, ma anche solo per chi e’ molto curioso di scoprire una delle terre piu’ a sud dell’Europa continentale.

Perche’ Malaga ? Sicuramente per la qualita’ di vita che si vive qua tutto l’anno, il miglior clima europeo per chi ama il Sole e il Mare  avendo il continente Africano in fronte ma non escludiamo le magnifiche montagne alle spalle, laghi, fiumi, cammini, citta’ a 2 ore come Siviglia, Granada o Cordoba, un aereoporto internazionale, il Marocco, il Portogallo, etc etc, insomma un ombelico del mondo dove manca davvero poco. Dimenticavo, Malaga per tutte le eta’, dalla movida giovanile, famiglie e  pensionati che tranquillamente e a basso prezzo scappano da posti freddi invernali come il nord europa.

(ins. mappa)

Málaga e’ una citta’ e provincia spagnola che fa parte della regione autonoma Andalusa insieme ad altre 7 province,  Almería, Cádiz, Córdoba, Granada, Huelva, Jaén e Sevilla il capoluogo di regione; una città portuale affacciata sulla Costa del Sol,  una zona costiera  sul Mar Mediterraneo, tra la punta Tarifa e capo di Gata. Corrisponde al litorale della provincia di Málaga ed è una delle zone turistiche più importanti del paese.  Grazie al clima particolarmente temperato (media annuale di 18,6 °C con circa 300 giorni di sole all’anno) la Costa del Sol ha conosciuto uno straordinario sviluppo turistico a partire dagli anni cinquanta, quando giunsero i primi turisti dal Regno Unito, dalla Germania e dalla Scandinavia. La scoperta della vocazione turistica della regione, unita alla conseguente crescita economica e demografica, ha fatto sì che oggi la Costa del Sol sia una delle zone di soggiorno più rinomate a livello internazionale. Sparse lungo 150 km di costa, si trovano numerose e rinomate località, come MarbellaTorremolinosFuengirolaEsteponaMijasBenalmádena e Nerja, oltre alla capitale Malaga. La Costa del Sol è oggi una striscia ad alta densità di cemento, caratterizzata dalla ormai quasi completa urbanizzazione della costa. Le tipologie abitative variano dalle case a schiera e palazzine popolari ai villaggi turistici con animazione, alberghi e resort di lusso; particolarmente ricercata è l’area di Marbella, in cui si trova la maggiore concentrazione di campi da golf.

Malaga ha una popolazione di circa 600.000 abitanti (dati del 2016), preceduta da Siviglia e seguita da Granada. In tutta la provincia,  di 7308 km² distribuita in 103 municipi invece vivono circa 1.700.000 persone, chiaramente non  contando l’enorme flusso turistico o chi vive stabilmente qua ma non ha la residenza. il territorio che occupa la provincia di Málaga fu  abitato a partire da  tempi remoti, come prova il “conjunto di dólmenes” di Antequera, le pitture rupestri della  “Cueva de Nerja”, le prime  conosciute della umanita’ con piu’ di 40 000 anni .

Siete curiosi di sapere quanti italiani vivono a Malaga e nella Sua provincia ?

Secondo questo articolo di   malagahoy.es

Málaga continua ad aumentare la  popolazione. La provincia aveva 1,639,786 persone  domiciliate (empadronadas) al 1 ° gennaio 2018, con un incremento del 0,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’immensa maggioranza, come è logico, è costituita da persone nate in Spagna (1,33 milioni), sebbene la loro crescita sia stata inferiore a quella degli stranieri. In questo senso, la popolazione spagnola è aumentata dello 0,28% in un anno e la popolazione straniera è aumentata dell’1,8%, per un totale di 300.492 persone.

L’INE offre dati dettagliati per luogo di nascita e puoi trarre conclusioni sorprendenti. Uno di questi è, per esempio, che la partenza del Regno Unito dall’Unione Europea, la famosa Brexit, comincia a affondare sulla Costa del Sol e che nessuna azione è stata ancora intrapresa. Nel gennaio 2018, sono stati contati 44.232 cittadini britannici registrati nella provincia di Malaga, il 3,5% in meno rispetto a un anno fa. In volume, ci sono 1.600 persone in meno. La più grande colonia straniera di Malaga è europea. Il britannico è ancora il più importante, seguito dal tedesco con 12.694 persone iscritte nel registro comunale, l’1,6% in più. A livello europeo, la terza più grande presenza è il rumeno, con 10.280 elettori registrati, il 6,3% in meno rispetto allo scorso anno. Segue a breve la Francia con 9.898 elettori registrati, il 2,4% in più. Le “colonie” di belgi, finlandesi, italiani e svedesi è  di circa 5.000 persone. Tra i paesi europei non appartenenti all’UE, spiccano i 7.115 russi, il 5% in più o i 10.536 ucraini.

LA PIÙ GRANDE COLONIA ESTERA È MAROCCHINA, CON 47.447 PERSONE, SEGUITE DAI BRITANNICI

Nel continente africano la presenza maggiore è quella del Marocco, che ha registrato 47.447 persone, l’1,1% in più. I marocchini sono, quindi, gli stranieri che guidano il numero di registrazioni nella provincia di Malaga. A grande distanza si trovano gli algerini, con 1.096 elettori registrati, i nigeriani (2735) oi senegalesi (1806). Ci sono 78.096 persone registrate a Malaga che sono nate in America, di cui la maggioranza sono sudamericane e, in questo gruppo, spiccano 20.866 argentini o 10.611 colombiani. L’Asia ospita circa 19.000 persone, di cui 7.180 provenienti dalla Cina e 2.552 dalle Filippine, tra gli altri paesi. Ci sono anche 540 residenti che vengono dall’Oceania.

L’età media delle persone registrate a Malaga è di 41,7 anni, quella degli spagnoli di 41,5 anni e quella degli stranieri di 42,9 anni. Gli inglesi o i tedeschi hanno un’età media di 54 anni mentre quelli dei paesi africani hanno circa trent’anni.

 

 

18 pensieri riguardo “Ciao ragazzi !

  1. If you want to use the photo it would also be good to check with the artist beforehand in case it is subject to copyright. Best wishes. Aaren Reggis Sela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi